RESIDENZA C.D.

Leggi l'articolo

"Un open space sotto un tetto"

Ampliamento residenza

L'intervento si inserisce come sopraelevazione di un fabbricato bifamiliare, invertendo i canoni usuali della disposizione planimetrica interna. La zona living viene dislocata al piano secondo, mentre la zona notte al piano primo. Questa scelta distributiva permette di sfruttare al meglio le ampie terrazze e una migliore esposizione solare.

 

Tecnologia costruttiva

Murature di nuova costruzione in calcestruzzo cellulare autoclavato

Solaio di copertura in legno lamellare tinta bianco calce

Scala di collegamento con struttura in ferro, realizzata artigianalmente,

e gradini in legno e vetro.

 

Superficie 

180 mq 

 

Anno

2013